SUMMER

SEMINARIO ARMOCROMIA

Lunedì 7 ottobre abbiamo tenuto il secondo

SEMINARIO ARMOCROMIA

L’armocromia è l’equilibrio cromatico. Nel mondo dell’hair color, così come nel fashion, si può notare un forte cambiamento nel creare immagini armoniche dal punto di vista cromatico. Quello che fino ad oggi poteva sembrare distonante, oggi è armocromatico. Lo si può notare nel design, nel fashion, nel make-up.

Con il termine armocròmia, con l’accento posto sulla seconda o, Wella vuole indicare come ora si possono creare immagini armoniche accostando nuancès che, fino a ieri, non avremmo mai scelto di abbinare.

La stessa cosa accade nel make-up, ed è importante, secondo me, che un hairstylist abbia delle conoscenze di make-up, che gli permettano di argomentare la  consulenza alla sua cliente finale in maniera professionale e completa.

Oggi grazie al Color.id, Wella ha raggiunto un nuovo traguardo nel mondo della colorazione e noi hairstylist inizieremo ad abbandonare stagnole e veline per dare libero spazio alla nostra creatività, lavorando a mano libera con più colori contemporaneamente e creando sfumature uniche.

Wella ha proposto 4 TREND che Maurizio Ferretti e Tonino Tavaniello hanno sapientemente argomentato e realizzato, mentre io ho creato un make-up per ognuno di essi, ho creato 4 moodboard ed ho riportato la mia personale esperienza su come effettuo la scelta cromatica, sia nel colore dei capelli che nel make-up, quando realizzo un cambio look alle mie clienti. Un ringraziamento speciale va a Nelly Tresca per la sua straordinaria collaborazione e per la sua professionalità.

E’ stato molto piacevole come sempre collaborare con Maurizio e Tonino. Molti colleghi hanno apprezzato il format proposto ed è con immenso piacere che ho constatato che alcuni di loro, pur avendo un’esperienza pluriennale ed un’ innata vocazione verso il nostro meraviglioso mestiere, si sono lasciati entusiasmare  dalla parte pratica del seminario mettendosi in gioco e sperimentando le nuove tecniche del Color.id.

RIFLESSIONI PERSONALI:

È un’altra generazione! La loro fame di sapere e la loro voglia di crescere dovrebbe far riflettere molti giovani che, purtroppo, peccano di presunzione e non si rendono conto che perdono delle opportunità: aprire un salone è solo un punto di partenza e non un punto d’arrivo!!!

Comunque, riflessioni a parte… ciao a tutti, al prossimo post!

L.C.

Comments are closed.